• facebook-square
  • Twitter Square
  • Google Square
  • youtube-square

© 2023 by The Berkshire Trio. Proudly created with Wix.com

BIOgrafia

Cantautrice e psicoterapeuta.

- Ideatrice, autrice e interprete del progetto “LA RIVOLUZIONE NELLA PANCIA DI UN CAVALLO”, spettacolo Pathos-Logico liberamente ispirato al pensiero di Franco Basaglia.

- Aprile 2019, pubblicazione del CD "Marasma" con le musiche originali dello spettacolo  www.larivoluzionenellapanciadiuncavallo.com

- Nel 2016 pubblica il CD "Non esco mai senza il mio cuore addosso, un lavoro che narra di ambivalenze nelle relazioni.

- Porta in scena il progetto “DONNE, MADONNE, STREGHE E TARANTOLATE”, uno spettacolo musicale che si snoda tra le maglie del

femminino, intervallato da letture tratte da brani di scrittrici e brani originali. Il repertorio alterna la canzone d'autore,

(da De Andrè a Gaber, da Graziani a Gaetano), a brani della tradizione popolare, fino a brani originali dell'autrice.

- Progetta e mette in scena lo spettacolo “QUANDO LA PAROLA SI FA STILE: poesie in musica ricordando cantautori, scrittori e liberi pensatori”,

intervallato da letture tratte da brani di scrittrici e brani originali. Il repertorio alterna brani della canzone d'autore a brani

originali scritti dall'autrice.

- È fondatrice, insieme a Massimiliono Pioppi, Eleonora Giosuè e Roberto Boarini, del progetto "Che l'ìinse. Omaggio a Faber"

- È autrice e interprete del progetto in forma di recital Storie di storie di donne di storia. Omaggio a: Alba de Cespedes,

Rosa Luxemburg, Frida Kalo, Alda Merini, Giovanna d’Arco, Franca Viola, Ipazia d’Alessandria, Hanna Arendt,

Bille Holiday, promosso dal Comune di Albano Laziale.

- Collabora con il progetto "Hotel Supramonte, omaggio a Faber", prendendo parte alla manifestazione Caffeina di Viterbo insieme a

Neri Marcorè, al Teatro Romano di Ferento con Ellade Bandini ed esibendosi in diversi teatri italiani (Teatro Mancinelli di Orvieto, Teatro Vespasiano di Rieti, Teatro Tor Bella Monaca circuito Teatri di Roma, etc.). 

- Collabora come voce solista con il progetto Fabrica - rassegna di musica e letteratura, direzione artistica di Francesca Caprioli. 

- E’ co-autrice e interprete del progetto “Fili. Emozioni in periferia”e “Come semi di girasole” spettacoli teatrali realizzati con gli utenti dei Centri di Salute Mentale della ASL RM2.

- Conduce un laboratorio a mediazione artistica (musica e teatro) “L'Abilità” con utenti del Centro di Salute Mentale di Torre Maura a Roma. 

- E’ autrice e interprete del progetto “Canto, raccoto e conto”, in collaborazione con Francesca Trenta, promosso dalla commissione Pari Opportunità del Comune di Velletri.

- E’ ideatrice e curatrice della rassegna di Conferenze/Concerto “Per chi ti ha toccato il corpo con la mente”, nel quale ha realizzato un appuntamento dedicato alla poetica di Fabrizio De Andrè. Un progetto che mette in connessione gli artisti contemporanei con i grandi protagonisti della storia della musica per evidenziarne le influenze e gli insegnamenti.

- E’ ideatrice e voce solista, dello spettacolo di teatro-figura "Blues, tra ombre e anima", sulla storia del Blues, dalle origini a oggi. 

- E' ideatrice e autrice della performance audiovisiva "Giovanna d'Arco", ispirata alla pellicola di Dreyer del 1928, di cui è voce solista.

- Ha promosso e curato, in collaborazione con Michele Ascolese, lo stage “Ed avevamo gli occhi troppo belli”, una ricerca sulla poetica di Fabrizio De Andrè. 

- E’ co-ideatrice, insieme a Francesca Caprioli, e interprete del progetto “Simone e tutte le donne del mondo”. Recital dedicato alle figure di Simone de Beauvoir e Simone Weill. 

- E’ co-autrice del progetto “Giro tondo cambia il mondo”, un racconto in musica sul ’68 in Italia. 

- E’ voce solista del progetto “Come un vecchio ritornello”, omaggio alla canzone d’autore romana e alla poesia di Trilussa. Una delle repliche ha visto la collaborazione con l'attrice Manuela Mandracchia.

La sua formazione è strettamente legata all’ambito cantautorale e alla musica popolare. Negli anni si dedica al genere Folk-Blues con la formazione Rusty Bluesy Ensemble, un progetto con il quale partecipa al Festival Internazionale di Jazz di Barcellona e all’Acoustic Guitar Meeting di Sarzana.

Progetta e realizza numerosi eventi in ambito artistico, tra cui rassegne, stage e seminari di formazione e perfezionamento sia in ambito musicale che psicologico. E' direttrice della Biblioteca Estesa Giovanna d’Arco - SBCR con la quale promuove eventi culturali. E’ responsabile scientifica dei corsi ECM per il contrasto alla violenza contro le donne e sull’uso del linguaggio artistico come cura e prevenzione del burnout in ambito medico e sociale.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now